Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Qui e altrove. Manifesti di poesia contemporanea

giovedì 28 September ore 20:45

bn

Qui e altrove.

Manifesti di poesia contemporanea

img_1169
img_1168

Data
Giovedì 28 settembre 2017
Ore 20.45

Luogo
Auditorium

Ingresso
Libero fino a esaurimento posti disponibili

Per prenotazioni
Tel 0423 86338
Email eventi@tipoteca.it

La serata di giovedì 28 settembre è dedicata alla presentazione di un progetto culturale innovativo firmato Ronzani Editore. Tipoteca Italiana ha collaborato alla sua realizzazione.

“Qui e altrove. Manifesti di poesia contemporanea”
 è una collana diretta da Matteo Vercesi, ideata per ospitare autori contemporanei italiani e stranieri in una veste grafica e tipografica originale. Prevede la stampa su due differenti supporti: un “manifesto di poesia” in cui trova spazio una delle poesie della raccolta, e una plaquette contenente dieci componimenti corredati di una nota critica e una nota biobibliografica, che viene proposta sia in formato cartaceo che in formato digitale scaricabile gratuitamente dal sito della Ronzani Editore.

I manifesti di cm. 65 x 43 sono stampati tipograficamente presso la stamperia di Tipoteca in 300 esemplari numerati. Tra questi si trovano le poesie Spengo la sera a soffi di Elena Miglioli e Il verde che perdura di Mauro Sambi, entrambi presenti alla serata insieme a Matteo Vercesi, il direttore della Collana.

Nel corso dell’evento sarà possibile acquistare i manifesti.

La Ronzani Editore, fondata nel 2015, nasce dal felice incontro tra persone che condividono l’esigenza di diffondere e divulgare l’amore per la lettura e per i bei libri: un “progetto culturale” che veda il libro come meraviglioso pretesto per rendere concreta questa moderna e attualissima forma di resistenza, che si dispone partendo da tre collane classiche per una casa editrice di cultura, narrativa – poesia – saggistica, oltre a una quarta dedicata alla cultura tipografica ed editoriale.

Elena Miglioli (Cremona, 1975), giornalista, già autrice di due volumi che hanno attraversato con delicatezza la densa e complessa tematica della malattia in una prospettiva di compassione e speranza (La Notte può attendere. Lettere e storie di speranza nelle stanze della malattia terminale, 2013, e Rimango qui ancora un po’: storie di vita e segreti di longevità, coautore Renato Bottura, 2015, pubblicati entrambi dalla casa editrice Paoline), condensa il frutto della propria ricerca lungo il versante della poesia in dieci componimenti che rappresentano un canto agli aspetti più luminosi dell’esistere, talvolta con venature di un’assorta malinconia.

Mauro Sambi, nato a Pola, in Istria, nel 1968, vive a Padova, dove è Professore ordinario di chimica generale e inorganica. Ha esordito nel 1998 con la silloge Di molte quinte vuote, confluita nel 2010 ne L’alloro di Pound. Poesie 1994-2009 (Edit, Fiume), mentre nel 2015 ha pubblicato Diario d’inverno (Lietocolle, Faloppio).

Dettagli

Data:
giovedì 28 September
Ora:
20:45
Categoria Evento: