Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

“Tutto è scritto” documentario di Marco Pavan

Giovedì 7 Marzo ore 20:45 - 22:15

Mali, Timbuctù, operazioni di digitalizzazione presso la biblioteca Essayouti, degli imam della moschea di Djingareyber

«Tutto è scritto»

Documentario di Marco Pavan

Mali, Timbuctù, scuola coranica di Baba Moulay, presso Djingareyber

Data
giovedì 7 marzo 2019
ore 20.45

Luogo
Tipoteca Auditorium

In collaborazione con
Gallerie delle Prigioni
Imago Mundi
Fondazione Studi Ricerche Benetton

Ingresso libero

Per informazioni
Tel 0423 86338
Email eventi@tipoteca.it

Tutto è scritto, documentario prodotto da Fabrica per Imago Mundi, è stato realizzato nel febbraio 2018 nell’ambito di Sahara. Ciò che è scritto rimarrà, mostra inaugurale delle Gallerie delle Prigioni, a Treviso, che aveva come tema il valore della parola scritta e parlata, come segno di memoria e identità.

Girato in Mali tra l’antica città di Timbuctu e la capitale Bamako, il documentario testimonia lo straordinario rapporto di rispetto e protezione che, oggi più che mai, lega i popoli del deserto a un patrimonio di tutta l’umanità messo in pericolo dall’oscurantismo fondamentalista. Gli antichi manoscritti conservati da secoli nelle biblioteche di Timbuctu, centinaia di migliaia di tomi, sono stati trasportati a dorso di mulo e su piroghe fino a Bamako, mille chilometri più a Sud, per salvare questo patrimonio culturale.

Nonostante una situazione instabile e insicura, gli abitanti di Timbuctu continuano a difendere gli antichi manoscritti e con essi la cultura della città. A cinque anni dall’intervento armato francese contro Al Qaeda nel Maghreb islamico che nel 2012 ha occupato il Nord del Mali, questo inestimabile tesoro di testimonianze scritte torna a essere sfogliato dalle pazienti mani degli abitanti di Timbuctu. Come quelle del professor Hamou e di Boubakar, l’ultimo calligrafo della città.

Tutto è scritto è anche la narrazione di uno spaccato della vita di una città dove l’Onu e l’esercito francese garantiscono una fragile pace, minacciata dalla presenza jihadista e dai narcotrafficanti che controllano il deserto. Nelle immagini di chiusura del documentario di Marco Pavan, la felicità e la speranza con il ritorno delle musiche, bandite per sei anni, del Festival au Désert tornato a far sentire le sue note.

Nel dicembre 2018, Tutto è scritto ha vinto la 36ª edizione del Bellaria Film Festival. La giuria, presieduta da Moni Ovadia, ha premiato il documentario «per la forza espressiva e la maturità linguistica con le quali ha mostrato aspetti fondamentali e sottaciuti del pensiero islamico come la cultura, la bellezza e la responsabilità nei confronti della grande eredità del sapere».

 

Marco Pavan è cresciuto vicino a Venezia. Ha iniziato a lavorare come fotografo e giornalista nel 2007. Ha collaborato come freelance con molte testate italiane e internazionali e ha iniziato a lavorare a progetti video e multimedia. Attualmente lavora a Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton, e si occupa della produzione di video-documentari all’interno del progetto Imago Mundi.

Dettagli

Data:
Giovedì 7 Marzo
Ora:
20:45 - 22:15
Categoria Evento: